CEIS Formazione - Centro Studi D. J. Ottenberg

Il progetto mira a sostenere il ruolo genitoriale aiutando i genitori a riconoscere e valorizzare le competenze educative presenti in famiglia e ad acquisire nuove consapevolezze e strumenti.

La struttura del percorso per genitori prevede:

  • un incontro preparatorio fra gli operatori di Fondazione CEIS e i referenti del comitato genitori o i rappresentanti di classe dei genitori, con l'obiettivo di raccogliere i bisogni formativi e definire in modo condiviso i temi e il calendario degli incontri;
  • tre incontri formativi dei quali due incontri con una relazione in plenaria di un esperto sui temi individuati dall’analisi dei bisogni, seguita da un lavoro in sottogruppi (suddivisi in base alla fascia di età dei figli) per un confronto sulle esigenze e sulle esperienze diverse e comuni, seguiti da un terzo incontro di confronto tra genitori anche in relazione alla consapevolezza acquisita e agli atteggiamenti utili a migliorare le relazioni in famiglia seguito da una condivisione in plenaria
  • Incontro di verifica fra gli operatori della Fondazione CEIS di Modena, i genitori referenti per il progetto e il dirigente scolastico.

 

I temi specifici trattati durante il percorso saranno individuati nell'incontro preliminare tra gli operatori e i referenti del progetto. I nodi tematici affrontati in modo trasversale si riferiscono principalmente ai seguenti aspetti:

  • la crescita del bambino, del preadolescente e dell’adolescente verso l’autonomia, descrivendo problemi e comportamenti in una logica evolutiva ed individuando gli atteggiamenti degli adulti che favoriscono la costruzione dell’identità;
  • le difficoltà di sviluppo e comunicazione saranno affrontate ricercando le possibili soluzioni, con un atteggiamento di fiducia nei confronti della vita;
  • verranno proposte riflessioni rispetto al ruolo del genitore nell’accompagnare il figlio nel suo cammino di crescita (la gestione costruttiva del conflitto, la definizione delle regole e la contrattazione, ecc.), cercando di individuare atteggiamenti che rispondano alle aspettative ed ai bisogni evolutivi dei figli e che promuovano per i genitori situazioni di benessere.

 

Obiettivi:

  1. Raccogliere i bisogni formativi dei genitori, nell’incontro preliminare.
    Ci si aspetta che i genitori esprimano e condividano le proprie aspettative sul percorso e propri bisogni formativi. L'obiettivo è quello di raccogliere i bisogni formativi e definire in modo condiviso i temi degli incontri e concordare il calendario delle attività.
  2. Acquisire le principali informazioni su diverse fasi evolutive dei figli.
    Ci si aspetta che alla fine del percorso i genitori acquisiscano maggiori conoscenze delle caratteristiche dell’età educativa.
  3. Conoscere le principali caratteristiche dei diversi stili educativi e della relazione educativa.
    Ci si aspetta che alla fine del percorso i genitori acquisiscano maggiori conoscenze rispetto ai quattro principali stili educativi e gli elementi di base di comunicazione efficace.
  4. Confrontarsi e condividere le proprie problematiche e strategie educative.
    Ci si aspetta che durante il percorso i genitori si sentano liberi di condividere problematiche e buone prassi educative all’interno del gruppo in un ottica di ascolto e rispetto reciproco.
  5. Essere più consapevoli del proprio agire educativo, dei propri punti di forza e debolezza.
    Ci si aspetta che alla fine del percorso i genitori acquisiscano maggiori competenze rispetto al ruolo educativo e maggiore consapevolezza dei propri punti di forza e debolezza nella relazione con i figli, in famiglia e gli adulti di riferimento.
  6. Essere capaci di individuare e realizzare specifici e graduali obiettivi di cambiamento nella relazione con i figli.
    Ci si aspetta che alla fine del percorso i genitori individuino e realizzino i propri obiettivi di cambiamento.

 

Nelle esperienze passate, al termine del percorso per genitori di I livello, numerosi genitori hanno richiesto di continuare ad incontrarsi per approfondire alcune tematiche emerse nel breve percorso formativo o per affrontare altri nodi problematici. Da questa esperienza nasce la proposta di realizzare, dopo il percorso di primo livello, un percorso di II° livello con la finalità di fornire strumenti per svolgere in modo più consapevole e sereno il loro prezioso ruolo educativo. Il punto forte di queste iniziative consiste nel coinvolgimento attivo dei genitori, che, in questo quadro, vengono aiutati a fare una lettura dei bisogni e dei problemi nella relazione con figli, rendendosi i protagonisti della definizione dei contenuti e nella scelta sia del modello formativo che dei tempi di realizzazione dei progetti.

Per il percorso di II livello gli incontri avverranno a cadenza mensile in un giorno della settimana indicato dai genitori, tenendo conto delle esigenze della scuola, in orario compreso tra le 18 e le 19.30 concordandolo nel primo incontro. Sono previsti 5 incontri oltre a quello preliminare per la definizione del percorso e la raccolta dei temi e dei bisogni.

 

Riferimenti utili: Responsabile area Servizi per la scuola

 

CENTRO STUDI D. J. OTTENBERG
via Toniolo 125 - 41122 Modena - tel. +39 059 31 53 31 - fax. +39 059 31 53 53

Cooperativa Sociale CEIS Formazione ONLUS - Iscritta al Registro delle imprese di Modena - Al n. 03008410361 - R.E.A. 350076 Iscrizione all'Albo provinciale delle cooperative sociali A166799