CEIS Formazione - Centro Studi D. J. Ottenberg

Il progetto si propone di favorire e promuovere una riflessione sulla comunicazione, il conflitto, le emozioni e le relazioni.

Il progetto è pensato per studenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, e intende utilizzare le seguenti modalità di attuazione:

  • incontri preceduti da un incontro preparatorio, di un’ora, fra gli operatori che lavoreranno nel gruppo classe e gli insegnanti interessati;
  • durante l’incontro di preparazione verrà definito anche il calendario di realizzazione dell’intervento nelle singole classi;
  • vista la brevità del momento formativo assumono ancor maggior rilevanza il momento di programmazione con i docenti interessati per ogni consiglio di classe, per una corretta analisi dei bisogni, e il momento di verifica finale per una restituzione che possa avere una ricaduta nelle attività curriculari.

Si invitano i docenti della scuola ad essere presenti in classe durante lo svolgimento del laboratorio, in quanto si ritiene che l’osservazione delle dinamiche del laboratorio favorisca il passaggio di consegne, l’approfondimento o/e l’utilizzo di quanto fatto nel percorso all’interno delle proprie lezioni e la conoscenza degli studenti e del gruppo che, in un contesto animativo, attivano dinamiche diverse da quelle della lezione curricolare.

Gli incontri con i gruppi classe saranno seguiti da un incontro di verifica fra gli operatori del Gruppo CEIS di Modena che agiranno nelle classi e gli insegnanti interessati alla realizzazione del progetto.

Se in alcuni contesti classe si rilevasse un’alta conflittualità o una scarsa responsabilizzazione del gruppo, gli operatori sono disponibili a realizzare un ulteriore incontro di per implementare confronto tra i ragazzi.

Durante la realizzazione del percorso, l’operatore sarà particolarmente attento ai seguenti elementi impliciti:

  • partecipazione e ascolto attivo dei ragazzi durante tutta la durata del percorso;
  • coinvolgere in modo attivo gli studenti attraverso giochi cooperativi, circle-time, giochi di simulazione, brain storming, discussioni guidate, sollecitazioni con domande stimolo;
  • promuovere l’apprendimento attraverso l’esperienza e non solo attraverso l’insegnamento;
  • fornire strumenti utili per un'efficace gestione dei conflitti.

Durante il percorso saranno trattati in particolare i seguenti argomenti: le emozioni e le loro manifestazioni, le capacità comunicative (comunicazione verbale e comunicazione non verbale); distinzione tra emozioni e comportamenti, risposte alternative alla violenza fisica e verbale; mediazione e gestione dei conflitti.

 

Obiettivi:

  1. Valorizzare le competenze necessarie alla gestione dei conflitti.
    Risultati attesi: che ogni alunno, sperimentando in classe le situazioni proposte dalle diverse attività, abbia l'opportunità di conoscere e apprendere modalità di gestione e mediazione dei conflitti con i compagni.
  2. Valorizzare il senso di appartenenza e di partecipazione al gruppo classe.
    Risultati attesi: che ogni alunno impari a riconoscere il gruppo classe come luogo privilegiato per la sperimentazione di sé e delle relazioni significative tra pari.
  3. Offrire uno spazio di ascolto di gruppo.
    Risultati attesi: che ogni alunno trovi nel gruppo classe uno spazio relazionale di contenimento e di rispecchiamento empatico in cui è possibile realizzare un bilancio di crescita e trovare nuove spinte motivazionali.

 

Il progetto prevede 6 ore di formazione per ogni classe che aderisce e 2 incontri con i docenti (1 incontro preliminare per la presentazione della classe e uno finale di valutazione e verifica).

 

Riferimenti utili: Responsabile area Servizi per la scuola

 

CENTRO STUDI D. J. OTTENBERG
via Toniolo 125 - 41122 Modena - tel. +39 059 31 53 31 - fax. +39 059 31 53 53

Cooperativa Sociale CEIS Formazione ONLUS - Iscritta al Registro delle imprese di Modena - Al n. 03008410361 - R.E.A. 350076 Iscrizione all'Albo provinciale delle cooperative sociali A166799