SBOCCHI PROFESSIONALI

 

Il Corso di Laurea in Scienze dell'Eudcazione e della Formazione è progettato per rispondere alle caratteristiche richieste dalle due normative che, in Italia, regolano la professione dell'educatore: per l'Educatore nei servizi socio-educativi la Legge 27 dicembre 2017, n. 205 e per l'Educatore nei servizi educativi per l'infanzia il Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 65.

Gli sbocchi occupazionali variano in base all'indirizzo di studi che si intende intraprendere.

 


 

Educatore nei servizi socio-educativi 

Al termine del Corso di studio il laureato nell’indirizzo “Educatore nei servizi socio-educativi” potrà operare come educatore svolgendo attività educative, di animazione, consulenza in progettazione, formazione e assistenza in servizi o comunità residenziali, semi-residenziali e non, per minori, adolescenti, adulti e anziani in situazioni di disagio, marginalità, svantaggio. Potrà inoltre operare come educatore e formatore in centri di promozione culturale, in organizzazioni del settore no-profit e tutor nei percorsi di alternanza scuola-lavoro; animatore socio-educativo nelle ludoteche e nei centri gioco per minori.

 


 

Educatore nei servizi educativi per l'infanzia

Al termine del Corso di studio il laureato nell’indirizzo “Educatore nei servizi educativi per l’infanzia” potrà operare come

  • educatore per l’infanzia in asilo nido e micronido, sezioni aggregate ai servizi educativi o scolastici, nidi aziendali;
  • educatore in comunità infantili e nei servizi di sostegno alla genitorialità, tra cui i centri per bambini e famiglie e le comunità mamma-bambino;
  • educatore nei servizi domiciliari, nei servizi sperimentali e di ricerca;
  • animatore socio-educativo nelle ludoteche e i centri gioco per la prima infanzia.